risottotartufo

Il risotto al tartufo è un piatto eccezionale perchè si basa su un ingrediente preziosissimo della terra: il tartufo, frutto dell’inverno che ha un sapore talmente ricco, carico e inimitabile che, con una ricetta così, è impossibile non fare centro!

Ingredienti
Ingredienti RISO CARNAROLI 300 gr SCALOGNO 2 TARTUFI bianchetto – 60 gr BRODO DI CARNE o di pollo – q.b. PARMIGIANO REGGIANO grattugiato – 80 gr OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA (EVO) 4 cucchiai da tavola SALE q.b.

Preparazione

  1. Pulite i tartufi dai residui di terra strofinandoli delicatamente con un canovaccio umido; affettateli finemente e raccoglieteli in un pentolino con dell’olio extravergine d’oliva e mettete sul fuoco a scaldare.
  2. In una casseruola versate un bel giro d’olio extravergine d’oliva, accendete il fuoco e fate prendere calore.
  3. Aggiungete alla casseruola il riso distribuendolo in modo uniforme sul fondo cosicché possa tostarsi uniformemente.
  4. Spegnete il fuoco sotto l’olio extravergine d’oliva con il tartufo e mettete da parte in infusione ad aromatizzarsi.
  5. Tagliate finemente lo scalogno e aggiungetelo al riso ormai tostato e mescolate.
  6. Poco alla volta aggiungete il brodo ben caldo fino a coprire il riso e lasciate cuocere facendo attenzione che non si asciughi troppo.
  7. Assaggiate il riso e se necessario aggiungere un po’ di sale.
  8. Quando vedete che ormai il riso è arrivato quasi al termine della cottura, tagliate finemente un tartufo e aggiungetelo al riso e mescolate.
  9. Spegnete il fuoco sotto il riso, mantecate con un po’ di parmigiano e l’olio aromatizato e lasciate riposare per 2-3- minuti.

Comment

  1. RichX scrive:

    I have noticed that your website needs some fresh articles.
    Writing manually takes a lot of time, but there is tool for this
    boring task, search for; Wrastain’s tools for content

LEAVE A REPLY

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>